Dove sei stata amica mia?
La notte è buia e fa paura quest’assenza di suono
Mi manca il senso che i miei giorni avevano nell’attesa del tuo ritorno
Dove sei stata amica mia?
Il significato delle cose non dette è cambiato in questo tempo passato
Le luci che rischiaravano la mia mente hanno fatto posto alle ombre
Dove sei stata amica mia?
E’ bello sapere che sei tornata
E’ disperazione sapere che nulla sarà più come prima.
Svaniscono i sogni al primo mattino!

Tamara de Lempicka – La dormiente

Print Friendly, PDF & Email
Nemulisse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Theme: Overlay by Kaira
Everybody lies